Home
Comune Santa Ninfa
Panoramica Comune Santa Ninfa

Le colline morbide e facilmente coltivabili, i rilievi sui quali ripararsi, le vallate solcate da corsi d'acqua hanno fatto del territorio di Santa Ninfa un luogo antropizzato da tempo immemore. La storia di Santa Ninfa trae le sue origini nel 1605 dalla acquisizione del feudo di Rampinzeri da parte di don Luigi Arias Giardina. Con licenza del vicerè di Sicilia Don Luigi la nominò Santa Ninfa in onore della veneratissima martire. Potete consultare la storia di Santa Ninfa o navigare all'interno della ricca galleria fotografica che testimonia i momenti storico culturali del comune di Santa Ninfa

Centro Servizi Area artigianale Santa Ninfa Le attività artigianali e della piccola e media impresa industriale sono fondamentalmente legate all'indotto dell'edilizia (conglomerati, calcestruzzo, lavorazione amrmi) che, negli ultimi vent'anni, è stato uno dei settori trainanti dell'economia per le necessità imposte dalla ricostruzione. Rilevante è la presenza di alcune ditte artigianali specializzate nella produzione di dolci tipici e preparazone di banchetti, nella lavorazione e commercializzazione della carne, e nella produzione e commercializzazione di apparecchiature elettroniche per la ricezione e trasmissione televisiva. A testimonianza di questa vivacità produttiva e imprenditoriale, va ampliandosi la zona artigianale già funzionante con la presenza di numerose ditte.

Castello Rampinzeri Comune Santa Ninfa  Museo Nino Cordio Il sisma del 1968 ha danneggiato gravemente la città e costretto per anni la popolazione a vivere nelle baracche. Anche il patrimonio artistico del paese di Santa Ninfa è stato fortemente mutilato dal sisma. Oggi molti monumenti e opere d'arte di grande pregio sono state restaurate. Tra questi notevole per la sua bellezza è il castello di Rampinzeri (una parte attende ancora un restauro). Si segnala anche il museo di Nino Cordio, incisore, scultore, e pittore siciliano che ha lasciato alla sua città natale molte testimonianze della sua arte. Il museo accoglie la corposa donazione di acqueforti che Nino Cordio volle fare qualche anno prima della sua morte, avvenuta a Roma il 24 aprile del 2000. In esposizione anche una serie di dipinti ad olio, affreschi, disegni e sculture che la famiglia ha concesso in prestito.

Grotta carsica di Santa Ninfa museo finestrelle Santa Ninfa Di interesse archeologico, in località Finestrelle, le tracce ancora oggi visivamente apprezzabili di una necropoli sicana. Di interesse paesaggistico la Riserva Naturale Integrale 'Grotta di Santa Ninfa' affidata a Legambiente e istituita nel 1996 per la protezione e valorizzazione del suggestivo ambiente carsico di evelata valenza speleologica, geomorfologica e naturalistica.

Tra gli eventi locali importanti si segnalano la festa di San Giuseppe il 19 marzo, la Fiera di San Vito a settembre, la festa della patrona Santa Ninfa a novembre e la sagra della salsiccia ad agosto.

Video Gallery Santa Ninfa Logo Consorzio Salsiccia Santa Ninfa Logo Consorzio Area Artigianale Santa Ninfa


header.png
Venerdì, 04 Luglio 2014 09:39
                                        
header.png
Giovedì, 15 Maggio 2014 09:06
header.png
Mercoledì, 26 Marzo 2014 11:25
header.png
Mercoledì, 11 Dicembre 2013 08:57
PROGRAMMA DELLE FESTIVITA' NATALIZIE - ANNO 2013/2014
header.png
Venerdì, 29 Novembre 2013 15:52
 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2013